in Senza categoria

25enne a Milano alza gli occhi dallo smartphone e si ricorda di essere al mondo

Troppo spesso passiamo le nostre giornate sempre più gobbi guardando il telefono, il tablet, lo smartphone, l’apple watch.

Quanto tempo passiamo con il collo ricurvo, guardandoci fondamentalmente i piedi e quanto invece con il naso all’insu?

Quante prospettive ci stiamo perdendo? Quanti colori?

A volte un palazzo potrebbe aprirci nuovi orizzonti, ma noi no sempre curvi sul nostro telefono.

Un aereo che passa.

Un elicottero che sorvola le nostre teste.

Questa gallery di foto non ha la pretesa di insegnare nulla sia chiaro. Solo ricordarci qualche volta di stare un po’ di più con il naso all’insù.